Milano, oltre 100 strade a rischio

La Lista Ferrante, ormai priva del leader da cui trae il nome, ha prodotto un'indagine secondo cui a Milano ci sarebbero ben 134 strade a rischio sotto il profilo della vivibilità. Tra i problemi principali ovviamente ci sono droga e prostutuzione, ma non mancano segnalazioni riguardanti: scippi, borseggi e abusivismo commerciale. L'indagine è stata capillare, ed è stata realizzata con la collaborazione di consiglieri di zona e comitati di cittadini.

Le zone considerate maggiormente a rischio sono il quartiere nord-est che va dalla Centrale a Rubattino e tutta la zona compresa tra Baggio e Quarto Oggiaro. Carlo Montalbetti, consigliere della Lista Ferrante, ha preannunciato la presentazione del progetto 'Strade sicure e vivibili' che dovrebbe coinvolgere la polizia locale e le istituzioni per rilanciare le zone particolarmente degradate.

  • shares
  • Mail