Grattacieli milanesi: la Giax Tower

Arrivando a Milano dalla superstrada Milano-Meda, da qualche settimana in lontananza spunta in prospettiva tra gli alberi, un nuovo grattacielo in costruzione. L'altro ieri sono andato in perlustrazione, scoprendo che l'edificio in costruzione è in una "dependance" di via Imbonati, al civico 62 e si chiama Giax Tower.

E' un grattacielo che alla fine avrà 25 piani e nelle intenzioni dei costruttori dovrebbe inserirsi in un quartiere di tradizione proletaria senza stravolgerlo e senza squilibrare il valore medio delle case.

In un'intervista interessante di un mese fa, il progettista diceva di ispirarsi a certi quartieri di Londra, dove giovani professionisti non troppo carichi di quattrini riescono comunque a gettare le basi per le loro carriere abitando in zone moderne e non eccessivamente costose.

I prezzi e la pezzatura degli appartamenti sembrano andare in quella direzione, così come le soluzioni di risparmio energetico che sono state prdisposte.

Il progetto promette bene, ma siamo a Milano e qui prima di cantare vittoria è bene superare anche San Tommaso nella pratica del "se non vedo non credo". Aspettiamo perciò che sia completato il venticinqusimo piano e che siano venduti gli appartamenti, poi potremo brindare alla zona Dergano come Hackney milanese.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: