Google e Yahoo ispirano il nuovo portale del comune di Milano

Entro fine mese verrà presentato un nuovo portale per il comune di Milano, nulla a che vedere con gli attuali siti dei comuni italiani, dove le informazioni sono frammentarie e difficilmente accessibili, la promessa arriva dal direttore centrale dei sistemi informativi del comune di Milano, Alessandro Musumeci.

Ci si è ispirati a Google e Yahoo, avrà l'obiettivo di trasformare ogni pc dei Milanesi in uno sportello virtuale, dove poter ottenere certificati, sarà possibile pagare le tasse, le multe, prenotare i servizi sanitari, ricevere informazioni riguardo a traffico e mobilità oltre all'informazione turistica ed ambientale.

Chiave di questa rinnovata concenzione dei servizi del capoluogo meneghino è la carta Regionale dei servizi, grazie alla quale sarà possibile autenticarsi, pagare ed avere accesso ai servizi personalizzati.

Andando oltre alle parole del direttore, bisogna sottolineare quanto il sistema informatico della nostra città zoppichi, i sistemi informativi sono stati sviluppati “apparentemente senza un piano strategico di riferimento, spesso per venire incontro a esigenze locali”, basti pensare che il comune utilizza 146 applicazioni diverse e numerosi personal computer antiquati.

Augurandoci che non succeda in piccolo quello che ci hanno raccontato i ragazzi di downloadblog.it riguardo il portale italia.it, ci auguriamo che presto un semplice certificato sia possibile farlo comodamente a casa nostra, senza la necessità di perdere preziose ore del nostro tempo in fila ad uno sportello.

  • shares
  • +1
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: