La dura legge della happy hour


Troppo spesso in città il parcheggio si può definire selvaggio. In questo caso, ieri sera, una Smart, veicolo appositamente ideato per facilitare il parcheggio, ha pensato bene di parcheggiare in seconda fila senza pensare che avrebbe ostruito il passaggio del Tram. Il conducente, trovato all'interno di un bar a godersi l'aperitivo, è riuscito a bloccare i tram
per circa 30 minuti. Non poco se pensiamo che si va a interrompere il flusso e le coincidenze di tutte le fermate sucessive... Niente multa o punti dalla patente.... Sono sufficienti le scuse!?

  • shares
  • +1
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: