Rotaie del tram ammortizzate: finalmente l'asfalto non si romperà più?

milano: rotaie tram ammortizzate

Aggiornamento: mi riferiscono su Facebook che in via Porpora le rotaie sono così da una decina di anni. Ora, i pensieri sono due: 1) Le epifanie tardive sono le più belle. 2) Visto che l'asfalto è perfetto, sembra davvero Amsterdam, perché non le hanno posate tutte così? Questione di costi? 02blog indagherà per voi!

Il miracolo di via Porpora

Ne abbiamo parlato varie volte, sia descrivendo i provocati scempi viabilistici, sia ringraziando la Provvidenza Stradale quando sono stati avviati lavori di ripavimentazione: le rotaie in sede promiscua sono un flagello per le strade milanesi.

Oggi però, attraversando a piedi via Porpora, ho avuto la folgorazione, una di quelle epifanie che ti colgono impreparato, ma che poi ti fanno credere in un futuro migliore: le rotaie del tram erano ammortizzate. Cioè sono ammortizzate, lo sono tuttora e, se tutto fila liscio, dureranno a lungo, insieme all'asfalto.

La soluzione è così semplice che ci si domanda perché non sia stato usato lo stesso sistema per tutte le smisurate distese cittadine di rotaie del tram in sede promiscua. Come si vede bene nella foto, lungo entrambi i lati del binario corre uno strato di materiale gommoso, tipo tartan delle piste di atletica, che assorbe le vibrazioni provocate dal tram e impedisce all'asfalto di arricciarsi in quelle classiche ondine "ammazza due ruote".

E' la prima volta che osservo questa soluzione, ma magari è in uso da anni e certamente anche in altri punti della città saranno stati posati binari come questi. Ne avete visti? Dove? Festeggiamo insieme questo lieto evento sulle strade milanesi, che per una volta possono sfoggiare livelli tecnologici degni di Tokyo.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: