Berlusconi contro il pedaggio anti-smog

Berlusconi al consiglio comunale di MilanoRimane alta la confusione attorno al ticket anti-smog fortemente voluto dal sindaco di Milano Letizia Moratti. Mentre da Stoccolma arrivava la notizia dall'approvazione tramite referendum di una misura simile, Silvio Berlusconi riceveva i vertici milanesi di Forza Italia e dichiarava che "non dobbiamo dare l'idea di voler penalizzare i pendolari ... Milano è e deve restare una città aperta". Anche un "intervento di controllo delle vetture che inquinano" dovrebbe essere "ben valutato".

Sembra diventare più difficile, per l'amministrazione comunale, il raggiungimento degli obiettivi: 20% in meno delle emissioni da traffico e 200 milioni di € in più di incassi per il comune dalla "pollution charge" alla milanese. Saranno proprio gli incassi in più resi possibili dal ticket, che lo fanno assomigliare pericolosamente ad una tassa, a rendere Berlusconi scettico al riguardo ?

Via | Corriere della Sera

  • shares
  • Mail