Sul tetto del Duomo arrivano le chiocciole azzurre del Cracking Art Group

50 chiocciole azzurre faranno cuccia sul tetto del Duomo di Milano, da oggi fino a sabato 13 ottobre. Il Duomo consacrato all'arte contemporanea, per la prima volta nella storia della Cattedrale. Lo scopo è nobile: raccogliere fondi a favore degli urgenti restauri della Guglia Maggiore, sostegno della statua della Madonnina.

L’installazione è a cura del Cracking Art Group che in città non è nuovo a questo tipo di esposizioni. Forse ricordate nel 1996 i 1000 delfini d'oro posizionati in piazza Duomo e le chiocciole fucsia sparse per il centro in tempi più recenti.

Le chiocciole sono interamente realizzate in plastica rigenerata e il colore azzurro: "nella tradizione iconografica è il colore del velo della Madonna, simbolo di Grazia Divina. Azzurro anche come riferimento all’acqua del Battesimo, al quale il Cattolicesimo lega la rigenerazione".

Il Cracking Art Group, in accordo con la Veneranda Fabbrica del Duomo, ha realizzato una serie limitata di cento multipli di sculture Chiocciola in formato ridotto (55 cm di lunghezza, 30 cm di larghezza e 40 cm di altezza, 3 kg di peso), realizzate sempre in plastica rigenerata. I multipli verranno venduti alla cifra minima di 1.000 euro presso la Galleria Glauco Cavaciuti Arte e il ricavato netto andrà alla Veneranda Fabbrica come contributo alla raccolta fondi per i lavori di restauro in corso.

Salita al Duomo
Orari: dalle 9 alle 21.30, ultima salita 20.45
Prezzo: Ascensore 12 euro, a piedi 7 euro
Duomo Info Point: 02 72023375

  • shares
  • +1
  • Mail