Al via la quinta edizione di "I've Seen Films Festival"

La quinta edizione di "I've seen films - international film festival", manifestazione fondata nel 2007 dall'attore Rutger Hauer, prende il via oggi a Milano e si concluderà il 19 ottobre. Anche quest'anno sfiderà tutti i filmakers a mostrare "cose che voi umani non potreste immaginare". Con oltre cento film selezionati, tra gli oltre 4000 ricevuti da 103 diverse nazioni, il festival rappresenta una delle più grosse e innovative celebrazioni di cinema e cultura al mondo.

Le opere infatti, verranno promosse e diffuse in alta definizione via satellite in ben 200 sale del network Microcinema, un circuito di distribuzione di film e contenuti digitali che propone un nuovo tipo di cinema, capace di superare i limiti fisici della pellicola cinematografica, in termini di fruizione della stessa. Una reale occasione di visibilità per gli autori ai quali, nonostante la qualità e il valore artistico, i costi della pellicola hanno sempre precluso una adeguata presenza nei cinema.

Molti sono i lavori di interesse culturale e nazionale che toccano temi di stretta attualià quali la crisi economica mondiale, la disoccupazione, l'inquinamento e la guerra e permette di esplorare tra lungometraggi e cortometraggi, tra documentari e opere di animazione i lavori di giovani registi emergenti, provenienti da ogni angolo del pianeta.

Tra le novità di questa quinta edizione si segnala la presenza di sezioni speciali come "Social Awareness", dedicata alla sensibilizzazione sociale, "Da Blade Runner a Expo 2015" che tratta il tema dell'alimentazione nella città del futuro e della sezione "Green Eye", dedicata alle tematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile. Dopo il successo della scorsa edizione, verrà ospitata una sezione dedicata alle scuole di cinema, in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia della Lombardia.

Da non perdere l'arrivo in città, giovedì 18, della star Rutger Hauer che al Centro Sperimentale celebrerà i 30 anni di Blade Runner e terrà un workshop. L'attore chiuderà la manifestazione venerdì 19 allo Spazio Oberdan, con la consegna dei premi ai vincitori.

Tre i luoghi di proiezione in città: Centro Sperimentale di Cinematografia (Viale Fulvio Testi 121), Spazio Oberdan (Viale Vittorio Veneto 2) e Istitut Français (Corso Magenta 63).

L'ingresso è gratuito per tutti, purchè di razza umana.

Qui il programma completo della manifestazione.

  • shares
  • +1
  • Mail