I suggerimenti di 02Blog a Formigoni per la nuova giunta regionale

formigoni giunta

Stamattina Roberto Formigoni ha lasciato trapelare via twitter i nomi di tre componenti della nuova giunta semi-tecnica che traghetterà la Lombardia alle elezioni anticipate. Non ci resti male il governatore, ma ci saremmo aspettati di più. Ecco che allora, prima che sia resa nota l'intera rosa degli assessori, proviamo a dargli qualche suggerimento per le poltrone ancora da assegnare:

1) assessore alla sicurezza: Sledge Hammer. La Lombardia deve dare un segnale forte di sostegno alla legalità, dopo il gravissimo scandalo Zambetti e chi più dell'ispettore più duro d'America è adatto a riportare ordine e disciplina ad ogni piano del Pirellone?

2) assessore alla semplificazione: Maurits Cornelis Escher. E' morto ok, ma non sarà mica un problema! Basta ispirarsi alle sue incisioni per rendere le azioni del governo lombardo molto più comprensibili di quanto lo siano state finora.

3) assessore alle politiche giovanili: Supergiovane. Affronterà i matusa con grinta e simpatica verve!

4) assessore alle infrastrutture: Magneto. I cantieri lavoreranno con eccezionale efficienza sotto il suo controllo. E nel tempo libero potrà aiutare la polizia locale di Milano a rimuovere le auto in doppia fila. Naturalmente gratis, perché siamo contrari all'accumulo di cariche e lui è già molto carico.

5) assessore all'ambiente: Marina Ripa di Meana. Diamo un riconoscimento postumo alla sua indimenticabile battaglia contro le pellicce. Tanto presto si andrà al voto e non avrà tempo per fare danni.

6) addetto stampa: Maria De Filippi. "C'è posta per te, Roberto. Arriva dalla Procura. Ahah, non è vero, è uno scherzone, restiamo Amici!"

Formigoni in persona ha detto che la nuova giunta sarà snellissima, perciò ci limitiamo a questi cinque (+1) ruoli-chiave. Naturalmente se avete qualche nome imprescindibile per il buon funzionamento futuro della Regione, non esitate a scriverlo qui nei commenti.

Foto | © TM News

  • shares
  • +1
  • Mail