Le domeniche a piedi diventano "ristrette"

Blocco del traffico "light": sembra essere questa la nuova parola d'ordine per le prossime domeniche a spasso previste per i mesi di novembre 2012 e febbraio 2013 dal Comune di Milano (ricordiamo che nel 2012 sono già state cinque le domeniche ecologiche). Divieto di circolazione delle macchine solo nell'Area C ed eventualmente blocchi parziali del traffico riservati ai quartieri che organizzano eventi e manifestazioni sono le linee guida del progetto allo studio del Comune.

Queste le parole dell'Assessore al Tempo Libero Chiara Bisconti:

Rimoduliamo l'impianto secondo uno schema più semplice e comprensibile. Conserviamo lo spirito festoso, con il coinvolgimento di enti culturali e associazioni sportive, ma ridimensioniamo il divieto per limitare i disagi ai cittadini

Due le opzioni al vaglio dell'amministrazione comunale: quattro-cinque ore di stop alle auto - nelle ore centrali della giornata - al posto delle canoniche otto (dalle 10 alle 18), oppure una restrizione geografica, che riserverebbe il blocco alle zone centrali e a quelle limitrofe.

Tutto ancora da decidere, ma l'intento rimane quello di far capire ai cittadini che la domenica senza auto non è una punizione e in tal modo sarà possibile evitare i disagi causati da un black out totale della circolazione.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: