Domenica, brunch al museo

Appartato, nel trambusto che transita per Corso di Porta Ticinese, come nascosto da una parete bianca apparentemente invalicabile, c’è il Museo Diocesano.

È sede di una ricca collezione - da non perdere i fondi oro del 1300 e Gaetano Previati - e nonstante il nome che evoca serietà e contrizione propone, dal 24 settembre il Museo un calendario di domeniche musicali, con un ricco brunch piuttosto sfizioso, la visita al Museo - con la spiegazione di un’opera tra le più significative - e il concerto.

Il repertorio è vario, dai canti popolari del 24 settembre alla musica medievale dell’8 ottobre, e prosegue con spirituals e musica rinascimentale e barocca per sette domeniche, fino al 17 dicembre. Il Museo apre alle 11.30 per il brunch, alle 15.00 c’è la breve visita, alle 16.00 i cori. La combinazione brunch + visita + coro costa 25 € a persona. Occorre prenotare allo 02 89 42 00 19. (è previsto un servizio di babysitting - dalle ore 15.00 alle ore 16.00, per i genitori che vogliono assistere alla visita al Museo senza pargoli urlanti).

Il posto è speciale, il brunch pare ottimo, l’occasione simpatica.

  • shares
  • Mail