I lavoratori del San Raffaele a Palazzo Marino e l'incontro con Pisapia

I lavoratori del San Raffaele ce la stanno mettendo tutta per fare conoscere la loro condizione precaria. Dopo varie manifestazioni, che hanno visto il gruppo occupare anche la tangenziale est, oggi il piccolo corteo ha chiuso le proteste sotto palazzo Marino. I lavoratori dell'ospedale protestano contro il piano di licenziamenti previsto dal gruppo Rotelli - in tutto 244; in discussione anche gli accordi aziendali in merito alla tutela lavorativa.

I manifestanti hanno chiesto a gran voce che il sindaco scendesse a incontrarli. Dopo trattative con lo staff del Comune e discussioni tra i militanti dei sindacati, due delegati sono saliti da Pisapia per consegnare una lettera aperta e, pochi minuti dopo, sono scesi insieme al sindaco, che ha parlato ai lavoratori. "Quello che io credo - ha detto il primo cittadino alla folla - che oggi può fare l'istituzione è questo gesto di solidarietà e vicinanza che è la convocazione di un consiglio comunale". Pisapia ha inoltre garantito che farà il possibile.

  • shares
  • Mail