Stazione Centrale: al via i lavori di riqualificazione esterni e di via Ferrante Aporti

Dopo il restyling interno, ormai terminato, si sblocca il piano di riqualificazione dell’area intorno alla Centrale. Dal collegamento sotterraneo che dai binari dovrà portare direttamente alla metropolitana alla riqualificazione di piazza IV Novembre, e a una nuova area per la sosta temporanea delle auto. Opere da completare per il 2014, in tempo per l'Expo.

Grandistazioni vuole aggiungere anche una cancellata "antibivacco" a protezione della Galleria delle carrozze, da realizzare a fine lavori. Un modo per allontanare clochard e abusivi. Nei lavori c'è compresa anche via Ferrante Aporti, già inziati da due settimane. Entro l’estate potrebbe (condizionale d'obbligo) essere trasformata in un ordinato viale alberato con un’isola pedonale all’altezza del Memoriale della Shoah e l’ex palazzo delle Poste, ora sede di Disney e Amazon.

In questi giorni si inizia con il restyling della facciata del Museo della Memoria, una ciclabile, platani, panchine e nuovi sensi di marcia ai confini della zona chiusa al traffico. Il progetto è di Metropolitana milanese, fine lavori prevista per luglio 2013. Staremo a vedere. Poi ci sono i 105 magazzini abbandonati sotto i binari.

Qualche idea fermenta per trasformare anche quelli. Spazi enormi per i quali Grandi stazioni pensa a un parcheggio di 600 posti e a una ristrutturazione più generale, e molto costosa, per bonificarli e pensare poi alla loro sorte futura.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: