Strisce pedonali scivolose: troppi guai per le moto con la nuova vernice

Sfogliando la Repubblica di oggi trovo l'articolo che accusa le nuove strisce pedonali realizzate con una nuova vernice che ne aumenterebbe la visibilità ma ridurrebbe drasticamente l'aderenza per le due ruote. Se da una parte hanno il merito di essere ben visibili, riducendo i rischi per chi attraversa di essere investito, aumenterebbero i rischi per i motociclisti, essendo sdrucciolevoli anche asciutte.

Pare che si siano registrati molti incidenti dovuti a queste strisce. In Bovisa, vicino al Politecnico, a San Siro in via Maratta. C'è anche una segnalazione alla Procura della Repubblica sulle scarse condizioni di sicurezza delle nuove strisce. Il materiale usato per colorare le strade è un biocomponente omologato dal ministero dei Trasporti, in grado di garantire una prolungata visibilità. Al ministero garantiscono che sono stati fatti anche i test per la scivolosità.

Da motociclista personalmente sto sempre attentissimo alle strisce, nuove e vecchie, ed è comunque pacifico che siano scivolose, sopratutto in caso di pioggia. In prossimità delle scuole poi, evito come la peste le zone rettangolari dipinte sul suolo con il triangolo al centro, letali in caso di brusca frenata. A questo proposito segnalazioni da parte del Comitato Motocivismo e Ciclobby sono già state fatte in passato. E a voi è capitato qualcosa di spiacevole a causa di queste nuove strisce?

  • shares
  • Mail