Nuovi ricorsi, persi, contro Area C

Nuovi ricorsi, puntualmente bocciati dal Tar, contro Area C: dopo quello impugnato davanti al tribunale regionale dal parcheggio Mediolanum che riuscii, nel luglio scorso, a bloccare il ticket dei Bastioni che venne poi riattivato dalla Giunta Pisapia a settembre, la quale vinse un nuovo ricorso un mese fa. Ora sono stati bocciati altri sei ricorsi da parte di una sessantina di negozi del centro che si sono raccolti sotto l'insegna "Commercianti contro Area C" che chiedevano di annullare il provvedimento: negozi di grandi marchi di moda e di arredamento, tra cui anche la famosa pasticceria Cucchi che ha anche organizzato diversi aperitivi contro Area C. I giudici regionali hanno stabilito che il provvedimento non viola il codice della strada, per

Una nuova vittoria della Giunta arancione di Milano, che ha fatto dell'Area C uno dei suoi punti di forza. Ma non è ancora finita: a gennaio prossimo verranno discussi vecchi e nuovi ricorsi dei "Residenti no charge", un altro battagliero gruppo di opposizione al ticket di cui fanno parte i residenti della Cerchia dei Bastioni.
La sensazione è quella di una nuova bocciatura e di una nuova vittoria da parte del Comune, in base al principio che fa prevalere l'interesse collettivo su quello privato.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: