Nuovo programma di "housing sociale"

4200 nuove case saranno presto costruite a Milano. Lo ha spiegato l'assessore allo sviluppo del territorio del Comune Carlo Masseroli (nella foto), precisando che quasi la metà dei nuovi appartamenti sarà in edilizia convenzionata, cioè a un prezzo che non supererà i 2300 euro al metro quadro:

"Una cifra ancora troppo alta - secondo l'assessore - tenuto conto del nostro obiettivo prioritario: quello di far tornare a vivere a Milano le giovani coppie, gli studenti universitari e le famiglie numerose"

L'opera di cosiddetto "housing sociale" vedrà la collaborazione del Comune, che metterà a disposizione le aree, con i privati, che costruiranno e venderanno le case a prezzo calmierato. Anche la politica degli affitti è stata affrontata dall'assessore che ha sottolineato come:

"il mercato va allargato per consentire a chi non puo' comprarsi casa subito di vivere comunque in città"

Gli alloggi e i loro prezzi sono uno dei grandi problemi di Milano, sarebbe importante che una promessa del genere fosse mantenuta...

  • shares
  • Mail