Borsa Democratica del Cinema

borsa democratica del cinema

Prende il via oggi, presso la Fondazione Antonio Mazzotta, la Borsa Democratica del Cinema. Un luogo, nelle intenzioni degli organizzatori, di reciproco scambio di saperi e informazioni tra chi fa il cinema, chi lo promuove e chi lo diffonde. Questa particolare borsa, dove non ci saranno tentativi di scalate di squallidi finanzieri arraffoni, si suddivide in diverse aree:

- area promozionale: luogo dedicato all'informazione e alla presentazione dei lavori e dei materiali degli espositori
- area incontri: luogo di approfondimento sulla produzione e distribuzione nell'attuale scenario cinematografico dedicato agli incontri con registi, produttori, distributori e sceneggiatori
- area proiezioni: luogo di visione dedicato a film provenienti da festival internazionali, a lavori di case di produzione, a opere e ospiti del Milano Film Festival.
- area workshop: luogo di lavoro, progettazione e apprendimento, dedicato a seminari relativi a specifici temi, che approfondiscono tecniche di ripresa, di montaggio e di fotografia.
- bookshop: luogo di vendita e promozione per gli espositori e case editrici cinematografiche

Oltre al Milano Film Festival che organizza il tutto, prendono parte a questa quattro giorni altre importanti realtà cinematografiche come: Cartoon Italia, Filmmaker, Mir Cinematografica, Festival del Cinema Africano ecc.

L'ingresso alla kermesse è gratuito ed aperto a tutti, qui il programma completo e dettagliato della manifestazione.

  • shares
  • Mail