Sciare a Milano si può: l'elenco delle strutture per lo snowboard e lo snowtubing

A Milano si può fare tutto. Si pattina sul ghiaccio (sotto il palazzo della Regione), si fanno acquisti il giorno di Natale e si scia. Si, si scia. Malgrado qualche fortunello che ha potuto farlo sul Monte Stella in occasione di qualche copiosa nevicata passata, si sta parlando di strutture artificiali. Il piattume della Pianura in questo non è favorevole. Certo il Monte Stella, con i suoi 200 metri, sarebbe perfetto. Qualcuno per Expo voleva costruirci una seggiovia.

Quindi se volte lanciarvi su una tavola o su un gommoncino gonfiabile potete farlo. Da ieri, 23 dicembre, fino al 6 gennaio, in due strutture: in piazza Beccaria e in via Valvassori Peroni a Lambrate. Iniziativa del Comune inserita nel contesto di eventi Biancoinverno, in collaborazione con l’associazione sportiva Zero-Gravity.

Si chiamano Urban Snowboard Park. In piazza Beccaria sarà sempre aperta, anche a Natale e a Capodanno, una pista da sci snowboard e snowtubing (gommoncini gonfiabili) in neve sintetica lunga 30 metri con partenza a 4 metri d’altezza. Sarà utilizzabile da chiunque, anche dai principianti: unico limite aver compiuto i sei anni di età. E' aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19, pensata per avvicinare bambini e principianti allo snowboard e per offrire l'emozione della discesa sui gommoncini snowtubing, una specie di bob su ciambelle gonfiabili.

A Lambrate, presso il Centro sportivo Crespi di via Valvassori Peroni 48, c'è l'altra struttura, aperta tutti i giorni dal 22/12 al 6/1 con orario 10:00 - 19:00 (eccetto il 25/12 e l'1/1 con ingresso 4-5€ + tessera dell'Associazione). Qui la situazione è decisamente più freestyle: c'è il trampolino 11 metri d'altezza e atterraggio su materassone gonfiabile per fare evoluzioni in maniera sicura. Le info le trovate qui.

  • shares
  • +1
  • Mail