Arte e finanza: Philippe Daverio a Contemporaneamente

Philippe DaverioLo so che fra di voi ci sarà sicuramente qualche Daverio-addicted, qualcuno che si appuntava sul taccuino data ed ora del prossimo "Passpartout", una delle poche trasmissioni televisive che ne valgono la pena.
Ebbene sarete felici tutti voi di sapere che da domani sera Philippe Daverio, già assessore alla cultura del Comune di Milano - dal 1993 al 1997 con la giunta Formentini - animerà una serie di incontri a tema sul rapporto tra arte, denaro e finanza dal titolo "Daverio e contemporaneamente". I primi appuntamenti sul tema sono stati tenuti in maggio a Roma. Trovo però che questo argomento sia particolarmente sensato a Milano, una città che è crocevia del commercio e dell'arte, e in cui il rapporto tra creazione e mercificazione è un problema scottante.

Ecco il calendario degli incontri...

Art Design - 12 giugno
Fondazione Arnaldo Pomodoro, Via Andrea Solari 35 Milano
Daverio con: Andrea Branzi (architetto e designer), Gino Marotta (artista) e Gaetano Pesce (art designer).

Ma è poi un investimento? - 19 giugno
Superstudio Più, Via Tortona 27 Milano
Daverio con: Aldo Bassetti (collezionista), Francesco Micheli (collezionista) e Beatrice Trussardi (collezionista).

Non comprate l'arte, rubatela! - 26 giugno
Triennale di Milano, Viale Alemagna, 5 Milano
Daverio con: Gino Di Maggio (gallerista), Jean Jacques Lebel (artista) e Angela Vettese (critica).

L'ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti (19.30 - 21.00)

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: