Election Day 2013, si affinano le alleanze e le strategie in vista del 24 e 25 febbraio


Tutti pazzi per...la Lombardia, sia in vista delle Elezioni Politiche che delle Elezioni Regionali. Anche perchè, facendo due conti, sono disponibili poche settimane di campagna elettorale.

Considerata da molti il banco di prova per le Politiche 2013 (perchè 'chi vince in Lombardia vince Roma'), Silvio Berlusconi, Pier Luigi Bersani e Nichi Vendola si giocano qui l'importante e ambiziosa partita, concorrendo se necessario in prima persona per trainare le liste.

In occasione dell'election day poi, in programma il prossimo 24 e 25 febbraio, è sfida aperta anche per le Regionali 2013.

I candidati presidenti Umberto Ambrosoli (Pd) e Roberto Maroni (Lega) hanno già iniziato a lavorare. Il Carroccio continua a incontrare il Pdl, tanto che l'accordo tra i due partiti sembra vicino, come ha detto Berlusconi al Tg1.

Gabriele Albertini intanto, sostenuto da Monti e dall'Udc, lancia un affondo ad Ambrosoli:

"È un uomo onesto controllato dai partiti. Direi che la sua non è una candidatura civica, ma che è forte del sostegno dei partiti. Correrà in coalizione e non estraniato dai partiti. Forse forte non perché libero ma perché schierato. Noi al contrario siamo autonomi. Ci sono gli albertiniani, gli ambrosoliani no"

E pare si sia incontrato anche con Formigoni (piuttosto ricorrente nei rumors), che gli avrebbe espresso il suo sostegno (pare) e nei prossimi giorni incontrerà Berlusconi (pare).

Speriamo di avere al più presto meno condizionali e più certezze su tutti i fronti: visti i tempi ristretti bisogna chiudere i giochi.

  • shares
  • +1
  • Mail