Come scegliere una palestra per l'estate a Milano

Preso dalle buone intenzioni per l'estate (famigliola in partenza verso lidi dorati), ho deciso di iscrivermi in palestra. Dopo tutto, cosa c'è di più bello che sudare sugli attrezzi mentre l'aria condizionata ti fa sentire tonico come un pollo incellofanato?

Problema: come scegliere la palestra giusta, un errore sarebbe la fine del mio sogno di mezza estate. Qui ricorro alla conoscenza accumulata da centinaia di lettori del blog, unica mia speranza. Cosa devo prendere in considerazione come elementi discriminanti: figosità del bar a terrazza, sauna e dimensioni della piscina (più grande, più fatica), numero di attrezzi doppi in sala, acne e abbronzatura dei personal trainer, orario di punta per la presenza femminile, assenza totale di aria condizionata, percentuale di iscritti che sono anche blogger?

Insomma cari lettori: mi consigliate di risparmiare e stare sul jogging al Parco così non rischio niente con me stesso, o siete esperti del ramo e mi passate qualche dritta come si deve? Che ne sarà del mio fisico? Dai, almeno una palestra dove si possa fare l'abbronzatura invece degli addominali senza nessuno che ti guarda male, aiutatemi...

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: