Milano, dalla discoteca si torna in bus

Scatta, finalmente, a Milano il progetto Bus by night. Lo avevamo annunciato per la primavera, alla fine è stato realizzato in corrispondenza con la stagione estiva e con qualche piccola modifica. Ma ora è finalmente attivo: vediamo di che si tratta.

Da questo fine settimana ogni venerdì e sabato notte, per tutto luglio, si potrà tornare a casa dalla discoteca in bus o meglio in Radiobus, sui mezzi del servizio notturno Atm. Ma al contrario del tradizionale Radiobus non servirà prenotare. Dalle 2 alle 5 di notte da quattro punti prestabiliti (quelli che sono segnati sulla cartina) partiranno quattro corse, una ogni ora, al prezzo di un euro. I capilinea sono Piazza XXIV Maggio, da Corso Como, dalla Triennale e Piazzale Rosa (vicino al Borgo del tempo perso).

L'iniziativa, finanziata dal Comune, è stata proposta da cinque consiglieri comunali, i più giovani, di partiti diversi, di maggioranza e di opposizione, Alan Christian Rizzi (FI), Carlo Fidanza (AN), Gianfranco Baldassarre (FI), Lorenzo Malagola (FI) e Pierfrancesco Maran (Ulivo).

Non risolverà all'improvviso il traffico notturno, ma potrebbe essere una sperimentazione interessante per cambiare un po' le abitudini del popolo della notte. La vera rivoluzione, d'estate, sarà con un servizio del genere dall'Idroscalo.

Update: vi ricordiamo che non ci sono percorsi, dal momento che il Bus by night vi porta direttamente sotto casa o alla fermata più vicina, esattamente come il Radiobus.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: