Malpensa si allarga ancora sperando nel boom di Expo

Nel 1998, anno di apertura dello scalo di Malpensa, restò incompiuto, come tutto l'hub che non sembra mai essere diventato un punto di riferimento per i cittadini di Milano. Incompiuta che ha permesso di far ricrescere il più piccolo ma appetibile Linate, l'aeroporto che si trova praticamente in città. Il terzo satellite, l'incompiuto, in quei tempi doveva essere riservato alle attività della sola Alitalia, la compagnia sulla quale si basava l'hub. Di tempo ne è passato e oggi l'attività della compagnia di bandiera italiana pesa solo per l'8%: ora il nuovo satellite, presentato ieri e che verrà inaugurato domenica con una grande festa, servirà le compagnie extra-Schengen e sarà in grado, unico scalo in Italia, di accogliere contemporaneamente due Airbus 380, il gigante dei cieli. Grazie a questa nuova struttura, i cui lavori sono cominciati nel 2009, permetterà al Terminal 1 di accogliere circa 30 milioni di passeggeri all'anno, con

Dunque, se volete visitare la faraonica opera di Malpensa non vi rimane che fare una gita nel varesotto domenica 13 gennaio: ci sarà una grande festa con dalle 10 alle ore 18.30 con il "Malpensa Party Day", manifestazione aperta al territorio e alla città di Milano per far conoscere la nuova struttura dello scalo, un vero e proprio party dedicato a Malpensa, durante il quale le famiglie con i propri bambini potranno vivere l'aeroporto attraverso giochi, sorprese, spettacoli e attività ricreative. Qui c'è pure il programma. Attenzione però, perché secondo le ultime previsioni arriverà la neve! Forse meglio prendere il trenino da Cadorna...

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: