Sciopero Trenord venerdì 18 gennaio 2013: la situazione nel pomeriggio

Altissima l'adesione allo sciopero dei treni annunciato per oggi, che riguarda anche le linee Trenord.

Ci sono stati ritardi e soppressioni a partire dall'inizio dello sciopero, con treni fermi e corse cancellate.

Vista l'adesione massiccia, è probabile che ci siano molti disagi anche dopo il termine dello sciopero, che durerà fino alle 17. A Cadorna addirittura è partito un solo treno dalle 9 ad ora.

Il sindacato Orsa ha provato a stimare il numero dei lavoratori che hanno aderito allo stop indetto perchè - hanno fatto sapere - Trenord non ha autorizzato un referendum interno sul nuovo contratto: il segretario regionale Adriano Coscia ha parlato di circa 2mila persone tra macchinisti, capitreno e personale di biglietteria.

Sciopero treni venerdì 18 gennaio 2013: tutti i dettagli


Cari pendolari, attenzione ai possibili disagi che potreste incontrare venerdì 18 gennaio 2013, in occasione dello sciopero dei treni annunciato dalle segreterie regionali di Filt, Fit, Uilt, Ugl e Fast.

Dalle 9 alle 17 incrocerà le braccia il personale dell'Impianto Manutenzione di Milano della Divisione Passeggeri N/I di Trenitalia.

Ma anche l'organizzazione sindacale Or.S.A., nella stessa fascia oraria, ha indetto un'agitazione che interessa il personale della rete Trenord. Sul sito si legge che "il servizio regionale, suburbano e aeroportuale, compreso il collegamento da Malpensa Aeroporto a Bellinzona, potrà subire delle variazioni dalle 9.00 alle 17.00".

Durante lo sciopero non sono previste fasce orarie di garanzia e per il solo Malpensa Express saranno istituite corse bus sostitutive con partenza/arrivo da/a Milano Cadorna (via Paleocapa, una corsa ogni 30') e Milano Porta Garibaldi (davanti all'ingresso principale della stazione, una corsa all'ora). Qui trovate l'elenco delle corse sostitutive.

Vi ricordiamo che per ulteriori informazioni è possibile contattare il Numero Verde 800.500.005 (attivo tutti i giorni dalle 7 alle 21), oppure rivolgersi ai MY LINK POINT di Milano Cadorna (lunedì-venderdì dalle 7.00 alle 21.00; sabato dalle 8.00 alle 20.00; domenica e festivi dalle 8.30 alle 16.00), Milano P.ta Garibaldi (lunedì-domenica dalle 6.45 alle 20.45) e Saronno (lunedì-venerdì dalle 7.00 alle 19.30).

Intanto Trenord, per il disastro di dicembre (l'ondata di ritardi e soppressioni avvenuta nella settimana che va da domenica 9 a sabato 15 dicembre 2012 - e non solo, aggiungiamo noi -), ha previsto un piano di bonus e rimborsi e i bonus saranno riconosciuti a febbraio senza alcuna distinzione su tutte le direttrici lombarde.

A partire dal 22 gennaio sarà riconosciuto: un bonus del 25% su tutti gli abbonamenti ordinari, secondo quanto previsto nel contratto di servizio (mensili e TrenoMilano); un bonus del 10% sul costo di un mese per tutti gli abbonamenti annuali e saranno previsti rimborsi (25%) anche per i titoli di viaggio integrati, abbonamenti settimanali e corse singole.

Inoltre l'azienda ha fatto sapere che consentirà ai propri clienti titolari di abbonamento mensile e annuale di viaggiare gratuitamente su tutta la rete, nei weekend da marzo a maggio, anche se in possesso di titoli di viaggio limitati a singole tratte. Ogni abbonato potrà portare con sé, sempre gratuitamente, un passeggero accompagnatore.

credit image by Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: