Allo Shambala, un menu di cocktail al sake abbinati a piatti speciali

Non sempre ci si riesce a stupire quando si va in un ristorante conosciuto e rodato, ma qualche volta accade ed è il palato ad accorgersene.

Sono passati più di quattordici anni da quando lo Shambala ha aperto i battenti in quel di via Ripamonti 337 e in molti nel tempo, hanno potuto apprezzare la sua cucina fatta di profumi e sapori orientali immersi nell’atmosfera magica di una locanda elegantemente curata in ogni dettaglio, sia all’interno che nel giardino estivo.

Parliamo quindi di un ristorante entrato di buon grado nelle agende di molti milanesi, ma anche di quelle di tanti turisti che si spingono fino in fondo a via Ripamonti per scoprire una solida e gustosa realtà.

Qualche giorno fa ci siamo tornati per assaggiare una proposta particolare che ci ha particolarmente colpito.

Una serie di piatti abbinati ad altrettanti cocktail asiatici perfettamente abbinati: carpaccio di scampi e capesante in salsa ponzu e alghe wakame, tartare di salmone in salsa di soja, wasabi, lime e pomodoro con Mojito sake (lime, zucchero, menta, sake); Rosa di filetto di salmone al vapore servito con purè di ananas aromatizzato al galanga, pepe rosa e menta fresca con Ginger Martini (succo di lime, zucchero, zenzero, sake e vodka); Calamari alla balinese, marinati in salsa di bambu Bali, verza e bitter melon con Asian Mary (soia, wasabi, succo di pomodoro, sake e vodka). Il tutto a 48€.

Un suggerimento per tornare (o provare per la prima volta) in una splendida location, ideale per coppiette che vogliono vivere un momento intimo, ma anche per amici che apprezzano pietanze speziate e diverse.
Shambala

Shambala

Shambala
Shambala
Shambala
Shambala
Shambala

  • shares
  • +1
  • Mail