BikeMi, biciclette anche fuori dal centro: aperte tre nuove stazioni

Grazie ai proventi di Area C, il Comune di Milano è riuscito a investire 3 milioni di euro nel progetto di bike sharing BikeMi, portando molte stazioni anche fuori dal centro.

Da marzo 2012 a oggi il numero di stazioni è passato da 120 a 173 (con un aumento del +44%), e supereranno quota 200 nei prossimi mesi, con un aumento del 75%.

Tre nuove fermate con le bici gialle sono state aperte ieri, e quindi in circolazione a Milano ci saranno 3.010 mezzi a due ruote, con 173 stazioni attive - come dicevamo già prima -.

E' stata inaugurata la stazione di Castelbarco-Tabacchi in via Castelbarco (di fronte al civico 13), la fermata S.Gottardo-Gentilino in via Gentilino (di fronte al civico 1-5) e la Friuli-Comelico in via Friuli (di fronte al civico 50). Tutte e tre con 36 nuovi stalli.

In più, vi dicevamo qualche mese fa, presto arriveranno quattro nuove piste ciclabili, per muoversi in tutta sicurezza e offrire spazi alla 'nuova Milano che pedala'.

Ogni giorno infatti, comunicava a dicembre 2012 Ciclobby, all'interno della Cerchia dei Navigli entrano una media di 34mila biciclette (il 3% in più rispetto allo scorso anno) e da cinque anni a questa parte la tendenza alla crescita di coloro che usano la bici è continua.

  • shares
  • +1
  • Mail