Sgarbi ama il Leoncavallo

Continua la luna di miele fra Vittorio Sgarbi e il Centro Sociale Leoncavallo. L'ultima proposta dell'assessore alla cultura del Comune di Milano è trasformare il Leonka in un centro culturale con il marchio del Comune.

''Se l' amministrazione comunale spende i soldi per organizzare una mostra di Jean Michel Basquiat - ha fatto notare Sgarbi - non puo' poi non riconoscere il Leoncavallo, visto che il centro sociale e' un legittimo successore del discepolo di Andy Warhol''

Molti gli hanno fatto notare che la proposta non piacerà per niente alla maggioranza del Consiglio Comunale, ma Sgarbi ha risposto che

''non hanno capito che se tu li legittimi, in verita', li neutralizzi. Ma non sono sicuro che sia cio' che vogliono''.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: