Basta code all'anagrafe, i certificati saranno su appuntamento

In principio fu l'autocertificazione: era questa l'invenzione che avrebbe dovuto abbattere i tempi di attesa agli sportelli dell'anagrafe. E in effetti, rispetto all'ora e mezza di attesa prevista ancora solo nel 2011, oggi dal momento in cui ci si mette in coda fino all'accesso allo sportello trascorre in media "solo" mezzora.

Per incrementare maggiomente il servizio ed evitare perdite di tempo, Palazzo Marino ha deciso, da un lato, di avviare la modalità dei certificati su appuntamento, dall'altro di mettere in rete in servizio. In che modo? Intanto, tra qualche mese, basterà telefonare al centralino comunale - lo 02.02.02 - per prenotare un appuntamento, per il giorno stesso o anche per il seguente. E si potrà richiedere tutti i certificati possibili, dai passaggi di proprietà ai cambi di residenza e atti di nascita.

Per i meno pazienti, e per chi ha dimestichezza con la tecnologia smartphone, si potrà scaricare un app che indicherà al'utente non solo lo sportello dove ci sono meno code in quel momento ma anche i tempi di percorrenza per raggiungerlo.

Purtroppo, lungi dall'essere messo a punto, questo progetto sta ancora cercando il suo realizzatore, non avendo ancora il Comune di Milano trovato il soggetto che si incaricherà di tutta l'informatizzazione. Il debutto di questa innovazione è comunque prevista per il prossimo autunno.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: