Partigiani e repubblichini sepolti insieme?

Questa è una di quelle cose che spaccano in due, e che lasciano una lunga scia di discussioni, sono cose che in Italia dividono da sessant'anni, sono cose che non sono mai state davvero appianate. Fascisti e partigiani possono convivere almeno nella tomba? Questa è la domanda che sta alla base del dibattito suscitato dalla proposta della giunta di Milano, che vorrebbe mettere i resti dei caduti della Resistenza insieme a quelli della Repubblica di Salò nel Sacrario dei Caduti di largo Gemelli.

L'ANPI ha subito detto di non essere d'accordo, Luciano Muhlbauer, consigliere regionale di Rifondazione Comunista, si è detto esterefatto, e la discussione sembra destinata a segnare i prossimi mesi della politica milanese. Intanto, AN si era tirata fuori dalla votazione in giunta che ha stabilito la tumulazione del partigiano Giovanni Pesce nel Famedio del Cimitero Monumentale di Milano.

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: