Metro 5, il primo viaggio della Linea Lilla


La nuova M5, le prime foto

La nuova M5

Tutti pazzi per la lilla! Mai slogan fu tanto azzeccato: oltre un migliaio di persone si sono presentate agli ingressi delle sette fermate che compongono la nuova metropolitana 5 di Milano, la lilla appunto. Secondo i dati di Atm, nella sola prima ora di servizio, i treni della M5 hanno servito circa 5000 persone. Complice la giornata di festa, seppur gelida, le iniziative organizzate dal Comune alle fermate Bicocca e Ca' Granda e soprattutto il viaggio.

Nessuno paga il biglietto oggi: e, per almeno 75 minuti, si viaggia gratis in metropolitana. Scene che ricordavano tanto i giorni di sciopero, quando gli ultimi ritardatari si accalcano sulle banchine delle metro per riuscire a salire sull'ultimo treno. Ressa agli Atm point per accaparrarsi sciarpe, fiori e palloncini, tutti rigorosamente lilla.

Gli altoparlanti invitavano le persone a non accalcarsi e ad attendere il prossimo convoglio (al momento uno ogni sei minuti): gli stessi annunci che si possono sentire a Lotto dopo una derby a San Siro o durante un classico sabato di saldi alla fermata Duomo.
La nuova M5
La nuova M5
La nuova M5


Un grande successo di pubblico dunque per il debutto della M5: l'evento è importante perché è la prima metropolitana di Milano priva di un conducente dunque tutta automatica (come a Parigi, ma anche a Torino) . Il primo percorso è di 4,1 chilometri e unirà zone strategiche di Milano, come l'Università Bicocca, l'ospedale Niguarda e il C.T.O., anche per il possibile interscambio con la linea M3 (fermata Zara). Entro il 2013 sono previste altre due stazioni fino al quartiere Isola. Nel 2015, anno di Expo, si arriverà fino allo stadio di San Siro.

La nuova M5
La nuova M5
La nuova M5

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: