Quando Milano non sembra Milano


Ci sono delle zone, degli angoli, dei cortili, che ci ricordano che Milano una volta (e forse anche oggi) non era una città ma un bel paesone. A tutti quelli che vivono a Milano prima o poi capita di trovarsi in un cortile, in una via, in una zona dove più che in una città sembra di stare in un paese, in campagna, al lago o comunque in una realtà di provincia.

Io ho avuto questa sensazione in modo intenso, quando mi sono ritrovato a camminare tra gli enormi cortili di un palazzo di ringhiera in zona navigli. Un mucchio di cortili attaccati l'uno con l'altro, case con portoni di legno, ciotolato per terra e i classici lastroni di pietra da usare come 'scivolo' per il passaggio di carri e macchine, grandi portici e muri scrostati. Insomma, se mi avessero portato in questo cortile con un cappuccio in testa avrei pensato di essere in un paesino. Anche a voi capita ogni tanto di avere questa sensazione? E in quali luoghi di Milano?


  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: