Tip Tap, burlesque e retrò: i temi del carnevale al Maison Milano, al Salon Parisien e al Palo Alto

Continua la nostra carrellata di feste di Carnevale che i locali milanesi si accingono a proporre per sabato 16 febbraio.

Questa volta segnaliamo quelli che propongono a target diversi una serata d’altri tempi, dalle atmosfere chic a quelle più sensuali.

Il Carnevale Retrò al Maison Milano di via Montegani 68 si ispira alla Chicago dagli anni '30 ai '50 proponendo un party a tema dove gli ospiti sono invitati a mascherarsi come i gangster di quel periodo. Come bulli&pupe, con frac, cilindri, paillettes e tutto quello che era allora di moda (sbizzarritevi con la fantasia perchè il look più azzeccato verrà premiato con una cena presso il locale).

Ad allietare la serata uno spettacolo davvero imperdibile di tip tap fusion con i talentuosi Tony B., Guia Panzeri e Francesca Belloli che reinterpretano il famoso ballo con contaminazioni boogie e hip hop. La serata inizia con la cena spettacolo, dalle 20.30 e poi prosegue con un djset fino a tardi.

Al Salon Parisien di via Ascanio Sforza 81, la serata Royal Burlesque Revue propone per domani sera un “Moustache party”, una festa coi “baffi” alla Clark Gable, alla Salvador Dalì o alla Charlie Chaplin ma anche da gatto o a ferro di cavallo.

Veri o finti, date spazio alla vostra inventiva per abbigliarvi con il look “baffuto” che più vi piace, purchè chic ed elegante (alla serata infatti non sono ammessi jeans o scarpe da tennis). Tra mille coriandoli e paillettes il palco del locale vede esibirsi per l’occasione grandi superstar del burlesque come la burrosa canadese Trixie Malicious, la bambola di porcellana tedesca Julietta La Doll e l’ironica trasformista capitolina Vibrissa. Il tutto accompagnato dai ritmi swing, jive, boogie e rocknroll selezionati dai dj. Dalle 22.30, ingresso con consumazione a 20€.

Per i più giovani il Palo Alto Cafè di corso di Porta Romana 106, ritrovo amatissimo dagli universitari di ogni provenienza, organizza il suo classico party di Carnevale con un tema vintage. Tra spettacoli burlesque e boylesque (act realizzati da uomini), musica dal vivo, karaoke e djset.

Come accade ogni anno il patron Lele Borsari premierà la maschera più rappresentativa, quella più sexy e il miglior travestimento di gruppo. L’ingresso, dalle 19, è libero e le consumazioni variano dagli 8 ai 10€.

  • shares
  • +1
  • Mail