Il pasticciaccio dei contatori del gas

Arriva dall'hinterland milanese, per la precisione da Rosate, una notizia che forse non "bucherà" i grandi mezzi di comunicazione, ma che lascia parecchio perplessi noi cittadini, utenti o clienti che dir si voglia.

Ebbene, è da tre anni che la procura di Milano indaga su una possibile manomissione dei contatori del gas e nei giorni scorsi una decina di misuratori di Rosate sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Milano. I contatori potrebbero non essere tra quelli approvati, oppure il metro cubo utilizzato per le misure non potrebbe essere quello "campione". Inoltre, la vetustità del parco contatori, potrebbe portare a misure errate con danni economici per i clienti. Le aziende, ovviamente, rispondono di essersi sempre comportate correttamente.

Qualora però dovesse essere dimostrata l'errata misurazione o, peggio, la malafede, la credibilità dei sistemi utilizzati fino ad oggi, verrebbe messa in discussione.

Un bel pasticiaccio all'italiana, quindi, come al solito.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: