Naomi Klein presenta il suo nuovo libro

kleinLunedì 22 ottobre dalle 18 alla Feltrinelli di Piazza Piemonte la scrittrice e giornalista americana transita a Milano per presentare il suo ultimo libro The Shock Economy: The Rise of Disaster Capitalism, che segue al best seller No Logo, romanzo manifesto dei cosiddetti No Global. Nel suo ultimo libro (qui la recensione di Books Blog), la Klein si sofferma sul sistema capitalistico americano, studiando minuziosamente la storia e l'economia degli ultimi anni, dalla guerra in Iraq, all'uragano di New Orleans, avanzando una scottante teoria sull'economia post catastrofe.

La teoria della Klein è spietata: grandi shock collettivi (guerre, attacchi terroristici, catastrofi naturali), e il disorientamento che segue ad essi, sono usati da multinazionali e governi consenzienti per imporre misure economiche impopolari e antidemocratiche. Così, per esempio, l’11 settembre ha permesso a Bush di appaltare ad aziende private la sicurezza interna e le guerre all’estero. A New Orleans la ricostruzione dopo l’uragano ha cancellato le case popolari e più ad est lo tsunami in Thailandia ha allontanato dalle coste i pescatori "liberando" le spiagge per nuovi villaggi turistici. L’introduzione del libro è disponibile sul sito di Rizzoli.

La Klein, che qualcuno può tacciare di essere di parte, documenta con dati, numeri e analisi minuziose la sua teoria aprendo un dibattito che si allarga a tutto il mondo. Insomma l'ennesimo pugno nello stomaco che ci racconta senza filtri una verità scottante. Un'occasione unica per incontrare la scrittrice che più di ogni altra ha saputo analizzare e contestualizzare il crescente malcontento della gente nei confronti delle multinazionali.

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: