Da venerdì 1 marzo a domenica 3 le inaugurazioni delle “Case” dell’acqua

L'acqua del sindaco, da oggi, oltre che gratuita, diventa anche frizzante. Questo grazie alle case dell'acqua, cinque postazioni dove sarà possibile prelevare gratuitamente acqua refrigerata e, a richiesta, addizionata ad anidride carbonica, per un massimo giornaliero di 6 litri a persona.

Domani, alle 16, al parco Formentano in Zona 4, l'inaugurazione della prima delle cinque nuove case dell’acqua. Nella giornata di sabato saranno aperte anche le case dell’acqua al parco Chiesa Rossa di via San Domenico Savio (ore 11), nei giardini di via Morgagni (ore 14.30) e al parco Savarino-ex Bassi di via Livigno (ore 16.30). Domenica , infine, alle ore 10.30 sarà il turno della casa dell’acqua situata nel Giardino Cassina de’ Pomm (tra le vie Zuretti e Gioia ang. Cassoni). Così l'Assessore Maran:

La difesa e la promozione dell’acqua pubblica come bene comune sono sempre state al centro dell’azione della nostra Amministrazione e Milano è una delle prime città d’Italia per la qualità della sua acqua. Bere acqua del rubinetto significa anche tutelare l’ambiente: questi distributori garantiranno a tutti l’accesso ad una risorsa preziosa e sono un ulteriore passo verso una città sempre più sostenibile

Il costo complessivo è stato di 189 mila euro, finanziate dal Comune e gestite da Metropolitana Milanese per promuovere l’acqua pubblica e la sua ottima qualità come bene comune. Le inaugurazioni saranno anche un’importante occasione per conoscere le caratteristiche e la qualità dell’acqua di Milano, con i tecnici del laboratorio di Metropolitana Milanese che distribuiranno materiale informativo. Previsti anche animazione e gadget per i più piccoli. Ulteriori informazioni e approfondimenti sul sito milanoblu.com.

  • shares
  • +1
  • Mail