Cenacolo: "Leonardo lo dipinse male". Parola di Sgarbi


Meno male che a Milano l'assessore alla Cultura è un noto e istrionico critico d'arte, capace di spaziare con disinvoltura dai preraffaelliti alla pop art. Altrimenti come faremmo a sapere che il Cenacolo di Leonardo da Vinci non è affatto in pericolo a causa dei turisti? L'unico danno al capolavoro l'ha provocato l'autore, Leonardo, che lo ha dipinto male!

Parola di Vittorio Sgarbi, che ha liquidato così l'allarme lanciato dalle pagine del Corriere della Sera.

«Quella cagata di affresco non lo si può danneggiare più di così, è già un fantasma. L'inquinamento è un dato su cui bisogna riflettere, trovo grottesco comunicarlo come un danno a Leonardo. L'unico danno vero e l'unica nebbia che c'è sul dipinto l'ha fatta Leonardo da solo dipingendolo male».

Se lo dice lui... Che non ci siano pericoli a causa delle polveri, comunque, lo ha confermato anche il soprontendente Alberto Artioli. Insomma, ancora per un bel po' i turisti con il Codice da Vinci alla mano possono stare tranquilli.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: