Un venerdì di techno ed elettronica con tanti party di label stranote - VIDEO

Un’alternativa per chi vuole festeggiare l’8 marzo in discoteca, tra balli scatenati e beat elettronici. Anche questo venerdì la Milano nottambula vibra tra consolle condotte da nomi altisonanti.

Iniziamo da Luciano, superstar dj e fondatore dell’etichetta Cadenza che sbarca all’Amnesia di via Gatto per celebrare i primi dieci anni costellati di grandissimi successi. Il dj svizzero-cileno è uno dei top dj della scena elettronica mondiale e la sua performance è un must per tutti gli appassionati del genere. L’occasione è ghiotta perchè si potrà anche godere delle selezioni house e techno del nuovo progetto targato Cadenza, Laps, oltre che del talento emergente dell’underground cilena Alfonso Leon. Ingresso a 30€, dalle 23.

Al Dude Club di Via Plezzo 16, il party di una delle label più innovative dell’anno, la Permanent Vacation, con alla consolle i suoi fondatori Benjamin Frohlich e Tom Bioly, affiancati da Marcello Carozzi per una notte a tutta house e techno dub. L’ingresso dalle 23.30 è a 15/12€, per gli universitari 10€.

I clubber più indefessi possono decidere per la Running Back Label Night all’OCA - Officine Creative Ansaldo di via Tortona 54, dove la consolle vedrà alternarsi il tedesco Gerd Janson con le sue selezioni house; Vanderlick, duo formato dai dj BigDash e Jankovic con i loro mix techno underground e il duo, sempre underground Trip Holy. Dalle 22, ingresso 15/10€.

E come se non bastasse al Queen di Via Carducci 25 va in scena una one-night in compagnia di Veronica Vasicka, affascinante fotografa e dj fondatrice dell’etichetta Minimal Wave, con il suo set a base di minimal e post punk. Dalle 23, ingresso a 15/12€.

Guardate il video di Luciano.

  • shares
  • +1
  • Mail