Gli skatepark a Milano

Che Milano in quanto a skatepark non sia all'altezza delle metropoli europee non è una novità. E dopo la chiusura del Trinity in Bovisa la situazione non è certo migliorata. Nonostante questo, qualche posto storico per skate e bmx c'è.

Che Milano in quanto a skatepark non sia all'altezza delle metropoli europee non è una novità. E dopo la chiusura del Trinity Skatepark in Bovisa la situazione non è certo migliorata. Nonostante questo, qualche posto storico per skate e bmx c'è.

Lo skatepark del Parco Lambro. È sicuramente lo skatepark storico di Milano, tra l'altro sono da poco terminati i lavori per cui dovrebbe essere come nuovo. Gratuito, sempre aperto, si accede da via Feltre. Se siete alle prime armi è meglio andare sul presto, dopo le 16 arrivano i veterani e si prendono i loro spazi. Quelli che ci capiscono dicono che ha "hip a 120° e isolotto per linee e transfers di fantasia, ha diverse altezze e una pseudo-spina (larga 50 cm)".

Skatepark Motta. Altro posto storico, realizzato con i classici moduli prefabbricati Concrete in cemento. La struttura è aperta dalle 7:00 alle 23:00, orari in cui è aperto il parco pubblico dentro al quale c'è la "bowl". Il parco è accessibile da viale Campania e Via Terenzio.

Skatepark di Corsico. Aperto nel 2009, si tratta di un "mini bowl" in cemento, sempre aperto, gratuito, con illuminazione notturna e sempre frequentato all'interno del Parco Travaglia. La pista è mini perché è più piccola della media, bowl perché ha la forma tipo "piscina rotonda" con diversi raggi di curvatura. Non so in che condizioni siano i dipinti, ma il tutto era stato decorato da writers della zona.

Skatepark Gratosoglio. Via Saponaro, 30, all'interno del parco del quartiere, alcuni frequentatori dicono che sia uno dei migliori skatepark della regione con una bella vista sui palazzoni della zona.

Skatepark Lampugnano. Nuovo posto di ritrovo per skater, si trova proprio dietro la stazione della metropolitana M1 di Lampugnano in un giardino pubblico. Il park è realizzato, al solito, dalla Concrete con moduli prefabbricati di cemento. Il flat è liscissimo e c'è spazio abbondante per potersi muovere senza scontrarsi ogni minuto. Come contro, le strutture un po' basse.

Superpowell skatepark. Inaugurato da pochissimo (dicembre 2012), si tratta di un mini skatepark in via Argelati messo a punto dai ragazzi di temporiuso.net, Controprogetto snc, studenti del Politecnico di Milano e gente del posto.

Skatepark a parte, a Milano è pieno di posti adatti per fare un po' di acrobazie: al di là della storico spot di fronte alla Stazione Centrale, su SkateMap sono segnalati dagli utenti tutti i posti più adatti per riuscire ad andare sulla tavola. Sono segnalate anche la tolleranza dei vigili e abitanti della zona.

Foto | Lambroskatepark.it

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: