Dieci anni dalla morte di Dax. Occupato il Grizzly a Corvetto, domani la manifestazione

Una tre giorni dedicata all'antifascista del centro sociale Orso, ucciso dieci anni fa.

Le commemorazioni per la morte di Dax, militante del centro sociale Orso, ucciso dieci anni fa da un neofascista, sono
cominciate questa mattina con la manifestazione di un centinaio di studenti partiti da largo Cairoli. Qualche uovo d'ordinanza con la Cattolica, slogan antirazzisti e antifascisti ma tutto sommato il piccolo corteo è corso via tranquillo. Più tensioni potrebbero esserci nel corteo di domani, quello vero, dei centro sociali, che partirà alle 15 da Piazza Ventiquattro maggio.

Nel frattempo, e sempre in memoria di Dax, è stato occupato un nuovo spazio, in zona Corvetto, uno stabile dismesso da anni, una ex fabbrica in via Verne che è stata chiamata Grizzly (dopo l'Orso). Scrivono i ragazzi del gruppo Dax Vive:

L'area ospiterà oggi e domani alcune delle iniziative in programma nell’ambito del decennale dell’uccisione di Davide “Dax” Cesare. Con questo atto inizia quindi la tre giorni dedicata a Dax, a dieci anni dalla sua uccisione per mano fascista il 16 marzo 2003 in via Brioschi a Milano. Abbiamo riaperto alla città uno spazio inutilizzato, attraverso una pratica che appartiene alla storia di Dax e a quella di tutti noi: occupare per creare spazi di libertà, stabili o temporanei, all’interno della metropoli.

Per quanto riguarda la manifestazione di domani, gli organizzatori spiegano:

Il corteo sarà strutturato per spezzoni tematici: i comitati e le lotte territoriali per la casa e contro il razzismo, gli studenti che animano le mobilitazioni delle scuole ed delle università, quindi lo spezzone dello sport solidale e antirazzista e delle palestre popolari, le delegazioni internazionali, lo spezzone contro carcere e repressione e quello skinhead.

E poi ci sono tutte le altre iniziative:

Il corteo del sabato pomeriggio si colloca all’interno di una tre giorni di mobilitazione che sarà inaugurata la mattina di venerdì 15 dal corteo studentesco per Dax delle scuole milanesi che si concluderà proprio in via Brioschi e con una serata di incontri e solidarietà internazionale con diverse realtà e movimenti da tutto il mondo. Invece la giornata di sabato, dopo il corteo, si concluderà con un concerto dedicato a Dax delle posse militanti della penisola. La domenica sarà invece dedicata allo sport popolare con dimostrazioni e tornei presso un parco del quartiere Ticinese: si comincerà dalla mattina e si andrà avanti per tutta la giornata tra tornei di calcetto, di basket e di rugby, dimostrazioni delle palestre di sport da combattimento, spazio bambini e giochi. Uno spazio per ospitare gli incontri, il concerto e la cucina cruelty free sarà allestito per l’occasione, dando vita all’Area Grizzly in uno dei troppi spazi vuoti ed inutilizzati della nostra città.

  • shares
  • Mail