La Madonna Lia al Castello Sforzesco

madonna_liaParlando di "pinacoteca" a Milano non può che venire in mente la Pinacoteca di Brera, sicuramente la più famosa. Ma anche quella del Castello Sforzesco merita una visita, magari per tutti quelli che saranno in zona per gli Oh Bej Oh Bej.

E' infatti in esposizione alla Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano la Madonna Lia, opera dell’allievo di Leonardo da Vinci, Francesco Napoletano, databile circa al 1490. Che l'opera sia esposta proprio al Castello è di per sé interessante. La tela, come sottolinea Artsblog, ha come sfondo il Castello Sforzesco dopo l’ampliamento voluto da Francesco Sforza nel 1450.

Si tratta perciò della la prima rappresentazione conosciuta del nostro castello. Nel 1800 la felice decisione del restauro dopo un periodo di oblio, ed ecco che l’architetto Luca Beltrami usa tra gli altri anche la Madonna Lia per la ricostruzione dei due possenti torrioni.

L'opera entra a far parte, grazie al dono alla città da parte del collezionista Amedeo Lia, delle esposizioni permanenti della Pinacoteca del Castello, aperta al pubblico dalle 9 alle 17,30, tutti i giorni escluso il lunedi, con ingresso a 3 euro, gratuito invece dalle 16,30 in poi.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: