Il 23 e 24 marzo Giornata FAI di Primavera a Milano con mostre e visite guidate gratuite

Il weekend di primavera inizia con una bella iniziativa targata FAI, il Fondo ambiente italiano, che ci guida alla scoperta dei tesori, nascosti e non, della nostra bella penisola.


Succede che il bello sia dietro l'angolo e che spesso siano necessari manifestazioni come questa per scoprirlo, per "Vivere l’esperienza di tante storie diverse che raccontano un’unica grande storia, la nostra, attraverso capolavori dell’arte, ambienti meravigliosi e luoghi apparentemente familiari eppure sorprendenti".

Così il weekend di primavera inizia con la bella iniziativa targata FAI, il Fondo ambiente italiano, che ci guida alla scoperta dei tesori, nascosti e non, della nostra bella penisola. La Lombradia non è da meno e a Milano in particolare sono tanti i luoghi aperti per questa giornata, alcuni di solito interdetti al pubblico. A questo indirizzo potete farvi un'idea di tutti i luoghi visitabili.

Sono molti: L'Agenzia delle Entrate, in Via Daniele Manin e suoi ambienti di spessore culturale ed artistico, come l'antica libreria e l'ufficio della Direzione. La Casa Verdi in Buonarotti, la chiesa di San Fedele, uno degli esempi più importanti di architettura della Controriforma, il Conservatorio Giuseppe Verdi, il Deposito Locomotive delle FS in via Corelli e al Grand Hotel et de Milan la camera di Giuseppe Verdi, la sua residenza milanese a partire dal 1872.

Ancora L'Università degli Studi, Villa Necchi Campiglio, l'Università Bocconi, la Cattolica, la Sinagoga maggiore in Via della Guastalla, il bellissimo Palazzo Serbelloni in corso Venezia e il palazzo dell'Informazione. Sarà inoltre possibile visitare il cantiere di Porta Nuova e, cosa unica, salire in cima all'Unicredit Tower, l'edificio più alto d'Italia con i suoi 230 metri. Per tutte le Visite guidate con prenotazione obbligatoria su faiprenotazioni.it

  • shares
  • +1
  • Mail