Metropolitana, tornelli chiusi anche in alcune stazioni extraurbane

Coinvolte alcune fermate della linea 1 (rossa) e della linea 2 (verde)

Si estende ancora la sperimentazione anti-portoghesi sulle linee della metropolitana. Da ieri anche in alcune stazioni extraurbane, sia sulla linea 1 (rossa) che sulla linea 2 (verde), si dovrà timbrare il biglietto per far aprire i tornelli anche in uscita.

L'azienda milanese dei trasporti ha fatto sapere che per i primi giorni sarà presente personale di assistenza Atm per fornire informazioni ai passeggeri.

Inoltre:

"L'analisi dei dati raccolti dall'avvio della sperimentazione nel giugno 2012 registra un calo significativo sia del numero delle regolarizzazioni sia di quello delle contravvenzioni. Al momento dell'uscita, i passeggeri che si troveranno con un biglietto scaduto o non corretto - per esempio un biglietto urbano utilizzato su tratte extra urbane - potranno regolarizzare il proprio viaggio attraverso i distributori automatici situati all'interno della linea dei tornelli"

Le stazioni extraurbane coinvolte nella nuova fase della sperimentazione, e che si aggiungono alle 65 delle linee M1, M2 e M3 già interessate dal progetto, sono quelle quasi al termine del percorso del mezzo pubblico:

M1 - ROSSA
Stazione di Pero

M2 - VERDE
Stazione di: Cascina Burrona, Villa Fiorita, Bussero, Villa Pompea, Cascina Antonietta e Assago Milanofiori Nord .

La chiusura dei tornelli è prevista:

- dal lunedì al sabato: dalle 9.30 alle 16.30 e dalle 20 fino a fine servizio

- domenica e festivi: dall'inizio al termine del servizio

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: