Expo 2015: parte il progetto Expo Gate, l'infopoint di Largo Cairoli

Ispirato alla Torre Eiffel, sarà la porta d'accesso al mondo Expo e principale punto informazioni per i turisti.

I ritardi, i soldi che non ci sono, i cantieri che vanno avanti a rilento, ecc. Insomma i mille problemi che l'Expo milanese del 2015 sta affrontando non è che sono scomparsi. Per questo ogni volta che viene annunciato un nuovo progetto viene subito da pensare "ma lo faranno davvero?". In questo caso è più difficile avere dei dubbi, visto che si tratta dell'infopoint da piazzare in pieno centro per aiutare i turisti a orientarsi nella selva di offerte (?) dell'esposizione universale meneghina.

Si chiama Expo Gate, una nuova porta della città che sorgerà in Largo Cairoli di fronte al Castello Sforzesco (si spera senza oscurarlo) e che sarà sia il punto principale per avere informazioni - rivolto soprattutto alle milionate di turisti che il Comune spera di veder arrivare -, sia la porta d'accesso al centro di Milano.

Il progetto l'ha vinto lo studio di architettura Scandurrastudio che si è aggiudicato il bando lanciato dalla Triennale in collaborazione con la società di gestione dell'Expo. Due padiglioni laterali come un casello daziario, per richiamare i bastioni di Milano e simboleggiare il "punto d'accesso" alla città che il presidente della Triennale Claudio De Albertis ha descritto così:

Un’estetica della leggerezza che richiama le strutture di Eiffel e le successive ricerche sull’espressività della leggerezza non solo delle forme. Leggerezza, trasparenza, modularità. Caratteristiche che portano a perseguire un linguaggio di grandi volumi reticolari e aerei

L'ispirazione alla Torre Eiffel potrebbe essere di buon auspicio, visto che nei piani originali doveva essere smantellata subito dopo l'esposizione ed è invece diventata il simbolo stesso di Parigi. Anche in questo caso, infatti, l'idea è di smantellare tutto al termine dell'Expo; ma sottolineando che "le due strutture potranno essere riutilizzate".

Costo di tre milioni di euro, completamento previsto per dicembre e entusiasmo di Pisapia alle stelle: "Mi piace da impazzire", ha detto ieri alla presentazione il sindaco di Milano e commissario straordinario dell'Expo.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: