Meno reati: ma Milano non si sente più sicura

Buone notizie, anche se arrivano dall’anno scorso: l’annuale bilancio di Polizia e Carabinieri ha messo in luce una riduzione percentuale di alcuni reati, tra cui violenze sessuali, truffe, furti e rapine. Lo stesso questore Vincenzo Indolfi ha però aggiunto che il problema è «La percezione dell’insicurezza» alimentata da chi, se non dai media, viene da aggiungere.

Riguardo alle statistiche, bisogna sempre fare attenzione, dato che i numeri, malgrado tutto, possono anche suggerirci ragionamenti sbagliati: per esempio, non tutti i reati vengono denunciati, quindi non tutti rientrano nelle statistiche. E’ un po’ come la storiella zen dell’albero che cade nella foresta e nessuno lo vede: ha fatto rumore?

Se è una truffa ad un anziano di rumore ne fa parecchio, un reato particolarmente insopportabile, in aumento, e spesso neanche denunciato, per l’umiliazione di dover ammettere di essere vecchi – si, vecchi - e indifesi.
Ultima cosa: ma se i reati sono in diminuzione, perché alcune settimane fa è successo tutto questo?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: