A rischio chiusura il dormitorio dei City Angels

Rischia di chiudere per mancanza di fondi Casa Silvana, il dormitorio dei City Angels inaugurato a Milano il 17 maggio scorso. Il piccolo dormitorio femminile è l'unico d'Italia ad essere aperto tutta la notte e ad accogliere anche gli animali domestici delle clochard. Inoltre è l'unico in cui le senzatetto possono stare con il loro marito o compagno, oltre che con la famiglia. Casa Silvana è anche un luogo dove le senzacasa possono mangiare, lavarsi, trovare vestiti puliti, venire indirizzati verso centri medici e - in alcuni casi - essere aiutate a trovare un lavoro.

La struttura di via Esterle, ricevuta in comodato gratuito dal Comune, è totalmente a carico dei City Angels e costa all'Associazione circa 3 mila euro al mese. Un carico troppo oneroso e "si sta raschiando il barile" dice Mario Furlan. Ovviamente nessun cenno di aiuto da parte dell'Amministrazione milanese. Se non ci sarà qualche cuore generoso a riempire la cassa vuota, Casa Silvana chiuderà il 31 gennaio.

Intanto gli angeli stanno effettuando, insieme all'associazione Medici volontari italiani, la distribuzione ai senza dimora di sacchi a pelo e coperte, nell'ambito del piano antifreddo del Comune di Milano.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: