Violenze sulle donne, continui casi a Milano

In questi giorni sembra esserci una vera e propria emergenza violenza sulle donne a Milano. Qualche giorno fa sono state violentate due ragazze ucraine su un vagone in stazione centrale, due sere fa una quarantenne è stata segregata in casa da uno sconosciuto e anche lei è stata violentata.

E' di oggi la notizia (anche se il fatto è avvenuto da qualche giorno) che una giovane studentessa polacca, residente a Milano, è stata drogata in un bar da un uomo che le aveva offerto da bere e in più, dopo essere stata stordita dalla droga, è stata violentata e abbandonata seminuda in un aiuola. Infine, ieri a Milano, in metropolitana (sembra a Cadorna), una ragazza straniera sarebbe stata avvicinata e molestata da uno sconosciuto che si è masturbato vicino a lei.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: