Sabato 18 maggio torna la Notte dei Musei con aperture straordinarie e visite guidate gratuite

Sabato 18 maggio apertura by night di molti poli espositivi. Ingresso gratuito alla Pinacoteca di Brera, all'Antiquarium e, con prenotazione, al Cenacolo Vinciano

Torna l'iniziativa annuale organizzata dal Ministero per i Beni Culturali che coinvolge tanti poli espositivi e siti archeologici di tutto il territorio nazionale con visite gratuite anche notturne e, in alcuni casi, iniziative per adulti e bambini. A Milano rimane aperto dalle 19 alle 24 il Cenacolo vinciano (piazza Santa Maria delle Grazie), visitabile gratuitamente con prenotazione obbligatoria al numero 02 92800360. Potrebbe essere la volta buona per visitare una chimera per molti milanesi. Affrettatevi, al momento dovrebbero essere disponibili solamente i turni d'accesso successivi alle 22.15.

Anche la Pinacoteca di Brera (via Brera 18) rimane aperta fino alle 24, compresa la mostra Zavattini e i Maestri del '900. C'è di più: alle 21, la Sala VIII ospita un concerto jazz a cura del Conservatorio Verdi. L'ingresso è libero sia per gli spazi espositivi sia per il concerto. Il Museo Martinitt e Stelline (corso Magenta 57) rimane aperto fino alle 22 e propone visite guidate gratuite con prenotazione obbligatoria al numero 02 43006520 o all'indirizzo infomuseo@pioalbergotrivulzio.it.

L'happy hour con delitto va in scena al Biolab del Museo di Storia Naturale (via Manin 2/A). Dalle 19.30 alle 23.00, rivolto a visitatori maggiorenni (ingresso 35€ con cena compresa). Per i più piccoli, invece, il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci (via San Vittore 21) organizza La Notte degli Inventori. Attività e animazioni, a partire dalle 20, nelle sale del Museo, che ospiteranno i piccoli partecipanti anche per il pernottamento (Ingresso 45€ con prenotazione al numero 02 48555558 o all'indirizzo didattica@museoscienza.it).

L'Antiquario di Milano (via De Amicis 17) prolunga l'orario di apertura fino alle 2 del mattino con una mostra che raccoglie reperti archeologici di epoca romana e medievali. A Sesto San Giovanni apre, Dalle ore 19:00 alle ore 23:30, la Galleria Campari (Viale Gramsci, 161) un percorso articolato su due piani che rivivere la storia del marchio attraverso opere Multimediali e artistiche. Da segnalare infine l'apertura straordinaria dell'Archivio dell'ex-Brefotrofio (viale Piceno 60) che, dalle 17 alle 19, offre visite guidate e presentazione di materiale fotografico d'epoca per ripercorrere la storia dei trovatelli milanesi, dall’Hospitale Maggiore alla Pia Casa di Santa Caterina alla ruota. Un occasione unica ad ingresso libero. Per info cliccate il sito http://www.lanottedeimusei.it/programma/.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: