Formigoni:"Voglio una Lombardia a statuto speciale"

Ieri è stato approvato praticamente all'unanimità il nuovo statuto regionale. Tutti a favore, con Pdl e Pd a braccetto, un solo contrario, un dipietrista, e sette astenuti della sinistra. Che cosa cambia ora, soprattutto in vista dell'Expo? Parecchio. Perchè il nuovo statuto federalista, in mezzo a tanta fuffa, apre la strada alla Lombardia a statuto speciale:


«Ora vogliamo che la Lombardia abbia uno statuto speciale». Come la Valle d’Aosta. Come il Friuli e la Sicilia. «Speciale» in Lombardia vuol dire autonomia, vuol dire federalismo. «Perché il Paese rinasca - spiega il governatore - devono prima rinascere le sue regioni. A cominciare dalla regione più importante, che storicamente ha il compito di trainare lo sviluppo. La Lombardia deve avere la possibilità di andare a una velocità forte»

Almeno così ha spiegato il nostro Governator a Il Giornale. Su questo link potete dare un'occhiata al vecchio statuto, e volendo anche scaricarvelo.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: