Parla uno dei rapinatori di Brugherio

Ne avevamo parlato qualche giorno fa, quando era stato scarcerato, ora possiamo tornare sulla storia del rapinatore fantozziano - e proprio come il ragioniere commovente nella sua disperazione, avete presente il primo capitolo della saga? - dato che c'è questa intervista rilasciata a Il Giorno, un paio di giorni fa. Prima, una minisintesi della storia:


Vorrebbe tentare una rapina ma riesce soltanto a scavalcare il bancone senza parlare. Poi, vista la reazione del direttore che ha subito lanciato l’allarme, esce e tenta la fuga rapinando una bicicletta ad una passante. Finisce in manette

Alla fine è partita una gara di solidarietà per l'inesperto rapinatore, strozzato dai debiti; e non da debiti con gli strozzini, ma con quelle finanziarie che vediamo tutte le mattine sulla free press, con volti sorridenti, e un amore di prestito, e anche protestati, e via dicendo. Qui sopra, uno spezzone di "Prendi e soldi e scappa".

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: