Darsena, rinasce il porto di Milano

Assegnato l'appalto dalla società Expo: 19 milioni di euro e fine lavori entro il 2014

Finalmente potremo dire addio alla coperta di alghe verdi, alle mura spagnole ricoperte di erbacce, all'abbandono delle opere leonardesche e alla sporcizia generale che regna, ormai da anni, sulla Darsena.
Quasi nove anni di abbandono segnati dal progetto folle di un parcheggio interrato che ha devastato il quartiere, ha visto moltiplicarsi i ricorsi e rimpallarsi responsabilità tra aziende appaltatrici e istituzioni. Tutto nacque nel 2004, quando il Comune a guida Albertini scelse il progetto del gruppo Bodin con la promessa di far partire i lavori di riqualificazione nel 2006 e la conseguente rinascita definitiva nel 2011. Manco a dirlo, tutto fermo e niente da fare.

Ora però la società Expo è riuscita a recuperare almeno le linee guida del progetto e ha assegnato a un consorzio di imprese gli interventi di ristrutturazione e di rinascita della Darsena: 19 milioni di euro, fine lavori entro Natale 2014. In tempo perfetto per l'Expo.

Secondo il piano sparirà il traffico in Piazza XXIV Maggio che diventerà pedonale e ciclabile, con rifacimento della pavimentazione e dei binari del tram. Ci chiediamo da che parte passerà il traffico automobilistico che da quelle parti è particolarmente caotico...ma tant'è.
Verrà riaperto una parte del canale Ticinello, tra la Presa sul margine Est e l'Arco del Cagnola, il mercato comunale verrà demolito e ricostruito e sulla sponda sud nascerà l'area di lavoro portuale.
Una passerella sormonterà la Darsena, ci saranno pontili per l'ormeggio di barche, nuovi posteggi, negozi e punti ristoro. Infine verranno conservate e valorizzate le opere di Leonardo e le mura cinquecentesche che gli archeologi scoprirono già nel 2004 e attualmente sotterrate dal fango.
Il cantiere comincerà ad essere allestito già a fine mese.

Così il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia:

Rimediamo alla violenza urbanistica perpetrata per troppi anni verso uno dei luoghi storici più belli di Milano

  • shares
  • +1
  • Mail